• Brescello ,
    Domenica 15 Gennaio 2012 ore 16:00
    Compagnia Burambò
    L’elefante smemorato e la papera ficcanaso
    con Daria Paoletta e Raffaele Scarimboli pupazzi di Raffaele Scarimboli e Daria Paoletta regia di Raffaele Scarimboli e Daria Paoletta
    4-10 anni

Un vecchio elefante dalla lunga proboscide non riesce a dormire la notte. I pensieri, i cattivi ricordi gli attanagliano la mente. Un bel giorno decide di fare un tentativ soffia dentro alcuni palloncini rossi i suoi ricordi e li fa volare via. Il tentativo gli riesce quasi perfettamente perché, improvvisamente perde la memoria. Tutto dovrebbe filare liscio, quand’ ecco entrare,o meglio“ficcarsi” nella sua vita, una papera che dapprima fa lui tante domande, poi passa a elargire suggerimenti e infine esorta l’elefante ad uscire dal torpore della dimenticanza per cominciare una nuova vita Il mondo è giovane, esaltante, lui invece, ingenuo e indifeso come un bimbo alla prima esperienza. L' elefante scopre che i ricordi belli e brutti, sono un fedele amico che ti aiuta nel momento del bisogn come la papera Teresina, che ha sempre un' idea giusta al momento giusto. Quale sarà? Certe cose si scoprono vivendo, altre nei sogni, questa… andando a teatro.

 Lo spettacolo è tratto da “Elefanti bianchi, palloncini rossi” dell’ autrice austriaca Christine Nostlinger. Edito dalla Salani I Criceti.   La Nostlinger è stata definita la scrittrice per l’infanzia più rappresentativa degli ultimi anni.

  La compagnia

 La Compagnia Burambò nasce a Foggia nel 1996 con Daria Paoletta e Raffaele Scarimboli, che dopo una lunga esperienza di Teatro per Ragazzi approdano ad un Teatro di figura rivolto non solo ad un pubblico di bambini. Insieme costruiscono un percorso di crescita tecnica e artistica che è stato accompagnato anche da vari incontri con diversi maestri, come il regista Carlo Formigoni, lo scultore Cristian Pepino, regista e docente dell’Accademia Teatrale “Tandarika” di Bucarest. Attualmente Burambò lavora e collabora, oltre che in Puglia, con diversi teatri di tutta Italia e vanta numerose partecipazioni in Festival di risonanza nazionale ed internazionale. Nel 2004 la compagnia riceve il premio "PULCINELLA D'ORO 2004" per essersi distinta per la diffusione della cultura del teatro di animazione in Italia e all'estero. Nel 2005, con lo spettacolo "Il mistero dell'isola dei gabbiani"  riceve il premio "DIOMEDEA 2005" assegnato dalla Biblioteca Provinciale "LA MAGNA CAPITANA" di Foggia, l'associazione "CENTRO STUDI DIOMEDEA" di Castelluccio dei Sauri, Foggia. L'iniziativa è stata insignita della MEDAGLIA DELLA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA ITALIANA.  

Ingresso: 
adulti €4 - bambini €3